La presente richiesta di accesso si è resa necessaria in ragione di carenza di informazioni circa la durata del mandato del Presidente di Cassa Forense, Avv. Nunzio Luciano. A fronte di notizie, riportate sul sito istituzionale dell’ente di previdenza ed assistenza degli avvocati, che nulla aggiungono, rispetto alla menzione di una nuova elezione, avvenuta in data 29 aprile 2020, ed in assenza di un richiamo ad atti e/o fonti normative di rango superiore, in ottemperanza dello statuto vigente il mandato di Luciano andrebbe considerato scaduto.

ARDE ha presentato questa richiesta, per il tramite del suo segretario, per dimostrare, come sempre, la natura assolutamente non personalistica di qualsiasi battaglia volta al rispetto della legalità interna alle istituzioni forensi. Non siamo mossi da alcuna particolare attenzione verso nessuno, ma pretendiamo il rispetto delle regole, nella massima trasparenza, da parte di tutti.

Avv. Angela La Marca

Spett.le

Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza Forense

    PEC: istituzionale@cert.cassaforense.it

Oggetto: richiesta di accesso agli atti ex legge 241/90, formulata ai sensi dell’art. 5 d.lgs n. 33 del 14 marzo 2013 comma 1 e 2.

Con la presente, io sottoscritta Avv. Angela La Marca, nata a Portici (NA) il 04/06/1976 (C.F.: LMRNGL76H44G902S) con studio in Napoli alla Via Ernest Hemingway, 47 , ai sensi della normativa in oggetto ed allo scopo di valutare e se del caso, segnalare eventuali irregolarità commesse

CHIEDO

Che il rilascio a mezzo pec al seguente indirizzo : avv.angelalamarca@pec.giuffrè.it,  i seguenti documenti:

  1. Verbale di conferimento incarico e nomina a Presidente della Cassa Forense dell’avv. Nunzio Luciano, del 29 aprile 2016;
  2. Eventuali delibere di proroga degli incarichi, emesse dal Consiglio di amministrazione o dal Comitato dei delegati.

La delicatezza del momento, le ultime sentenze della Consulta e della Corte di Cassazione in tema di sclerotizzazione ed asimmetrie di potere, di necessario rispetto del limite di un doppio mandato consecutivo, impongono agli iscritti, il monitoraggio di delibere esorbitanti i limiti posti ormai in maniera indiscutibile dai più alti organi giurisdizionali, propedeutiche ad eventuali azioni giudiziarie che ne attuino il rispetto.

Nell’attesa di ricevere i documenti richiesti, mi rendo disponibile a versare spese o diritti occorrenti, previa verifica della loro legittimità.

Napoli, 02/05/2020                                                               Avv. Angela La Marca

ALLEGO:

  1. Copia tesserino;
  2. Copia documento d’identità e codice fiscale.

Istanza sottoscritta digitalmente .